Vaccini, esposto Codacons all'Anac su dirigente ministero Salute: «È in cda Glaxo»

Nuovo esposto del Codacons all'Anac sulle vaccinazioni. L'associazione consumatori ha chiesto all'Autorità anticorruzione se «sia lecito che il dirigente del ministero della Salute, Ranieri Guerra, firmi atti pubblici sui vaccini sedendo, come da curriculum, nel Cda della Fondazione Glaxo, che come noto produce il vaccino esavalente venduto in Italia».

«Risulterebbe che Guerra abbia firmato tutti gli provvedimenti sui vaccini anziché astenersi come dovuto, in base all'articolo 323 del Codice penale», è la contestazione del Codacons, che intanto parla di «gran successo per la petizione contro il decreto Lorenzin, che in pochi giorni ha raccolto oltre 20 mila firme. È possibile aderire alla pagina https://codacons.it/petizione-decreto-lorenzin».
Lunedì 12 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2017 08:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-06-12 14:34:18
Ho il sospetto che su questa storia dei vaccini ci sia qualcosa di poco chiaro..........................
2017-06-13 13:01:32
Mamma mia che paura, il morbillo è riesploso (BUM!) in maniera addirittura preoccupante! Ma come mai tutti quelli della mia generazione (anni 60) se lo sono fatto tranquillamente e non c'è stata alcuna tragica moria di infanti? Adesso invece il morbillo è un mostro a sette teste, brrrr, se non ti vaccini ti uccide. Brrr brrr brrr.
2017-06-13 06:07:30
Hanno creato una situazione per fare una legge molto velocemente ed "esagerare" con i vaccini obbligatori e qualcuno ha il suo bel tornaconto!!!!
2017-06-13 05:23:17
in italia è normale, tutte le assurdità in italia sono normali
2017-06-14 13:21:16
Anch'io che sono attempato ricordo che il morbillo non era una malattia di cui si preoccupava. Aveva sempre un esito positivo.
9
  • 19,2 mila
QUICKMAP