seguici su Google+ RSS
Venerdì 22 Agosto - agg.9:51
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Risonanza magnetica, giungla di tariffe:
dai privati costa meno dell'intramoenia

Il ticket è di 51,15 euro ma la lista d'attesa è lunghissima:
ottobre al Cto, marzo 2012 al San Giovanni e Ptv

Un ambulatorio per la risonanza magnetica

ROMA - La prima risonanza magnetica lombo sacrale a ottobre al Cto o al policlinico Casilino. Gli appuntamenti successivi passano a marzo 2012 al San Giovanni o al Policlinico Tor Vergata. Sul sito della Regione (http://www.regione.lazio.it/rl_sanita/tempiattesa/tq.php) dove è possibile controllare i tempi di attesa delle prestazioni sanitarie, l’aggiornamento è fermo al marzo scorso ma anche a marzo la situazione non era rosea: 145 giorni per il policlinico Casilino, 156 per il Cto, 208 all’oepdale di Rieti e 287 all’ospedale Grassi di Ostia.

Al centralino del Recup l’operatrice è gentile ma non ha la bacchetta magica e quindi chi ha bisogno di un esame molto urgente è costretto a rivolgersi al privato o alle prestazioni in intramoenia addentrandosi però in una giungla di prezzi nella quale è difficile trovare una logica alla richieste. Per capire meglio bisogna partire da un dato: il ticket per una rmn lombo sacrale ammonta a 51,15 euro, un esame in intramoenia varia dai 150 ai 300 euro (le tariffe vengono stabilite dalle Asl contrattandole con il medico) mentre il privato può chiedere cifre che oscillano tra 80 e 500 euro. «Dipende dalle coperture che hanno i singoli poliambulatori. Chi se lo può permettere può applicare delle tariffe sociali per andare incontro ai pazienti - commenta Claudia Tulimiero Melis, presidente della sezione sanità della Federlazio - mentre in altre cosi la richiesta serve appena a coprire le spese. Su tutto bisogna anche denunciare che non c’è una vera analisi del fabbisogno delle prestazioni diagnostiche e quindi ci ritroviamo senza una programmazione serie e liste d’attesa paurose».

«L’intramoenia, anche se è una legge, diventa una sorta di truffa per il paziente - denuncia Giuseppe Scaramuzza, segretario regionale di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato -. Con il Recup si può monitorare una parte dell’intarmoenia ma solo una parte. Sarebbe interessante mettere in piedi un sistema di controllo per unire i dati dell’attività istituzionale con quelli delle prestazioni che i medici effettuano a pagamento nelle strutture pubbliche. Poi c’è la selva delle tariffe che aumenta il disorientamento dei cittadino che ha bisogno di un servizio per curarsi». Insomma, la speranza è quella di non avere mal di schiena altrimenti bisogna avere tanta pazienza o un bel portafogli.

Lunedì 09 Maggio 2011 - 16:05
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
Strisce blu, scattano gli aumenti
Sono entrate in vigore ieri, ufficialmente, le nuove tariffe delle strisce blu.
GUARDA TUTTE LE NEWS DI ROMA
Consiglieri comunali di Chieti ecco le presenze e i compensi
CHIETI Quanto costano alla collettività i consiglieri comunali? E’...
GUARDA TUTTE LE NEWS DELL' ABRUZZO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Sardegna, prende il sole in spiaggia l'ombrellone trascinato dal vento la infilza al torace: grave turista

​Un incidente singolare quanto pericoloso quello accaduto in spiaggia mercoledì in Sardegna.

Brad, scalatore, fino in cima per chiedere alla sua Jainee di sposarlo: al ritorno precipita e muore

Doveva essere uno dei giorni più belli della loro vita, ma si è trasformato in un dramma.

Sharm El-Sheik, scontro tra bus: 38 morti e 41 feriti. Anche stranieri

Almeno 38 persone sono rimaste uccise e altre 41 ferite a seguito dello scontro tra due bus turistici nel...

Il marito la tradisce: lei uccide il figlio e si spara: «L'ho fatto per vendetta»

Gli spari nella notte, la corsa verso la stanza del figlio e un solo rimpianto che si porterà per...

Svolta nel giallo di Ponte Galeria la donna mummificata era una tedesca in pellegrinaggio a Roma

Una pista che punta dritta alla Germania, a una piccola comunità, a una fede religiosa circoscritta....

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009