seguici su Google+ RSS
Mercoledì 23 Luglio - agg.3:06
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Tariffa rifiuti con il quoziente
sconti per centomila famiglie

ROMA - Coinvolgeranno quasi centomila famiglie romane le agevolazioni sulla tariffa rifiuti con l’applicazione del quoziente familiare, per il quale nel 2012 il Campidoglio metterà in bilancio 27 milioni, sette in più dello scorso anno. «Per il calcolo della Tia si utilizzerà un nuovo indice Isee, che tenga in conto la numerosità del nucleo - spiega Gianni Alemanno - Il quoziente servirà a colmare l’anomalia di questa tariffa che, paradossalmente, penalizza chi ha maggiori carichi familiari».
Un’iniziativa analoga a quella già stabilita, a livello nazionale, sull’Imu. Lì il governo ha deciso di inserire una detrazione base (sulla prima casa) di 200 euro a famiglia, più 50 per ogni figlio di età non superiore a 26 anni, fino a un massimo di 400 euro di sconto complessivo.
Tra le iniziative sociali inserite nel bilancio di previsione, ci sono anche i quindici milioni di fondi per l’occupazione: «Dieci milioni serviranno a finanziare bonus a favore delle aziende che assumono a tempo indeterminato lavoratori che prima avevano contratti precari», sottolinea il sindaco. Gli altri cinque saranno invece specificamente indirizzati ai giovani, con bandi per la creazione di imprese e contributi per il servizio civile nel mondo dell’associazionismo. Strumenti, questi, decisi con l’intenzione di intervenire contro la crisi economica.
«Inoltre non aumentano le tariffe e non viene tagliata la spesa sociale - aggiunge Alemanno - E ci sarà un grande impegno nella lotta all’evasione fiscale: tutto quello che verrà recuperato verrà utilizzato per ridurre l’Imu sulla prima casa e alleggerire il peso di questa tassa decisa dal Governo».
Preoccupazione è stata espressa dai sindacati: «Ci sono 800 milioni di tagli - commenta il segretario della Cgil di Roma e Lazio Eugenio Stanziale - Crediamo che un risanamento importante, ma senza una idea di crescita della città, rischierà di mettere in ginocchio ancora di più le fasce deboli». Secondo la Cgil «Roma ha già l’Irpef più alta: diminuita, va applicata la progressività».

Giovedì 15 Marzo 2012 - 10:29
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Addetti alle pulizie trovano un pupazzo "impiccato" in una casa e lo gettano nella discarica: ma era un cadavere

Non hanno avuto nemmeno un dubbio. I due addetti di una società di pulizie che si sono trovati davanti...

«Chiama il mio fidanzato», e Siri risponde: «Quale dei due?». L'iPhone inguaia la ragazza infedele

Siri è un noto software che grazie al riconoscimento vocale aiuta in molte situazioni, ma in una...

Papà trova babysitter che abusa del figlio Lo picchia a sangue, poi chiama la polizia

Lo ha picchiato così forte da farlo svenire. Poi ha chiamato la polizia: «Sono tornato a casa e...

Ilaria d'Amico e Gigi Buffon, coccole in alto mare: ecco le foto della loro fuga d'amore in Grecia

L'amore tra Ilaria d'Amico e il portiere della Juventus Gigi Buffon naviga in acque sicure. Ecco le...

In metropolitana c'è il pizzo sul biglietto: macchinette presidiate da gruppi di rom

Sputi ai turisti, estorsioni, guardie giurate minacciate e ferite con le penne negli occhi.

CASA
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
Agevolazioni fiscali per una casa più sicura
Sconto Irpef del 50% su porte blindate, grate e telecamere
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009