seguici su Google+ RSS
Martedì 2 Settembre - agg.0:58
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Roma blindata per la visita di Obama
Alemanno: mi scuso per i disagi

Traffico bloccato per il passaggio di Obama al Quirinale
Tour rosa delle first ladies in Campidoglio

Le first ladies nei giardini vaticani (Ansa/Osservatore Romano)

ROMA (8 luglio) - «Mi scuso con i cittadini per i disagi, ma essere capitale d'Italia ha onori e oneri». Commenta così il sindaco Gianni Alemanno un'altra giornata pesante per Roma che con il passaggio di Barack e Michelle Obama e per il tour rosa delle first ladies ha visto ancora una volta traffico, deviazioni stradali e dei mezzi pubblici. Alemanno ha definito «ridicole le proteste dei provocatori» e si è augurato che non si ripetano in modo tale che i disagi per i cittadini siano ridotti. Il sindaco ha apprezzato la scelta di regalare alle first lady, accolte nel pranzo al campidoglio dalla prima cittadina Isabella Rauti «le borse realizzata da donne africane che hanno valenza culturale e servono anche a valorizzare il volto di Roma».

Le aree "blindate". L'area intorno al Quirinale è blindata dalle prime ore della mattina, chiuso anche lo spazio aereo sorvolato dagli elicotteri. Da oggi, fino a venerdì resterà chiusa al traffico via Boncompagni nel tratto compreso tra via Toscana e via Vittorio Veneto. Sotto scorta le zone vicino a hotel ed ambasciate. Oltre che in via Veneto, deviazioni e blocchi alla circolazione riguarderanno anche le aree intorno a Villa Taverna, residenza ufficiale dell'ambasciatore statunitense ai Parioli, presso la quale dormirà Michelle Obama. Blindata da questa mattina la zona del Vaticano e piazza San Pietro, dove le first lady saranno ricevute dal Papa, per poi spostarsi in Campidoglio, dove verranno accolte dal sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Traffico bloccato per il passaggio di Obama al Quirinale. Verso le 11 il presidente americano, con la moglie Michelle è arrivato in Quirinale, un incontro di circa un'ora con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La zona intorno al Colle è stata bloccata al traffico dalla polizia e dai vigili urbani, chiusa anche via del Tritone. Semafori bloccati da centinaia di agenti che hanno dovuto impedire ai motociclisti in attesa di invadere le corsie lasciate libero per il transito dei mezzi della sicurezza. Per il passaggio di Obama, gli automobilisti romani hanno dovuto attendere più di 20 minuti fermi ai semafori di via del Traforo, piazza Barberini e via del Tritone. Per il passaggio del corteo presidenziale, composto da più di 25 mezzi sono stati bloccati anche i pedoni. Consentito solo l'attraversamento sotterraneo. Corso Italia e' stato chiuso per mezz'ora in direzione di Villa Borghese bloccando autobus e mezzi privati tanto che le macchine hanno cercato di dirigersi contro mano verso piazza Fiume per uscire dall'ingorgo.

Le deviazioni e i blocchi. L'Atac fa sapere che fino a venerdi via Boncompagni rimarrà chiusa al traffico privato tra via Toscana e via Veneto in entrambi sensi di marcia. Di notte dalle 22 fino alle 8, sempre tra via Toscana e via Veneto sarà vietato tutto il traffico, compreso il passaggio dei bus. Saranno deviate le linee 52, 53, 63, 80Express e 630 e la notturna n4. Da piazza Fiume, i bus saranno deviati per via XX Settembre. via Bissolati e piazza Barberini. Da piazza Barberini, bus per via Barberini, via Vittorio Emanuele Orlando, via Cernaia, via Pastrengo e via Piemonte.

Per i bus in arrivo da piazza Venezia, verranno deviati per piazza San Marco, via dell'Ara Coeli, piazza del Gesù e corso Vittorio. E' stata soppressa la fermata su via del Plebiscito e quella di via di Torre Argentina che si trova all'altezza di via dei Barbieri. A quartiere Parioli, dove dormirà il presidente Obama, sono state soppresse le fermate di bus e tram su viale Rossini. Disagi anche per i viaggiatori che partiranno o atterrerano nei due scali romani. I controlli rafforzati e la sospensione del Trattato di Schengen potrebbero causare ritardi.

Il tour delle first ladies. Si parte con l'udienza privata da Benedetto XVI dove ci sarà anche la moglie del presidente della Ue, Josè Manuel Durrao Barroso. Non ci sarà Michelle Obama, attesa in Vaticano con il marito Barack il 10 luglio, al termine del vertice dell'Aquila.

Poi un passaggio in Campidoglio: qui è stata la moglie del sindaco di Roma, Isabella Rauti, insieme ai ministri Mara Carfagna e Maria Stella Gelmini, a fare da padrona di casa per un pranzo sulla terrazza Caffarelli. Nel pomeriggio visita ai Musei Capitolini. Imponenti, come sempre, le misure di sicurezza previste per tutta la zona del Campidoglio. Le First Lady lasceranno Roma domattina per Coppito.

L'arrivo in Campidoglio. Il Colle da questa mattina è blindato con tutti gli accessi presidiati da agenti delle forze dell'ordine, e sulla piazza c'è un percorso transennato per stampa e fotografi. Un lungo tappeto rosso e ghirlande di aranci alle finestre per accogliere in modo sobrio ma elegante le first ladies del G8. La prima ad arrivare in Campidoglio è stata il Ministro per le pari opportunità Mara Carfagna. Look total black, abitino nero Fendi e borsa modello Dior, tacchi a spillo sempre neri. Il sindaco Gianni Alemanno e sua moglie Isabella Rauti hanno raggiunto poco dopo piazza del Campidoglio dove si sono fermati per attendere l'arrivo delle first ladies. Isabella Rauti, per l'occasione ha scelto un abito nero ricoperto da una giacca color cipria.

Insieme al sindaco è arrivata al Colle anche il ministro per la pubblica istruzione Mariastella Gelmini. Abito nero anche per lei, un tubino di seta con micromaniche e gonna al ginocchio, un filo di perle, e tacchi a spillo. Michelle Obama ha saltato il red carpet e per motivi di sicurezza ed è entrata dall'ingresso posteriore. La sfilata delle first ladies si è conclusa con Maria Margarida Barroso moglie del presidente della commissione europeo, e con la moglie del presidente messicano Margarita Zavala Calderon.

Alemanno: «Michelle? Come una vecchia amica». La first lady americana: «Si comporti bene con sua moglie». Michelle Obama è stata apprezzata da Gianni Alemanno: «La cosa che mi ha colpito di più di Michelle Obama è stato il suo atteggiamento: dopo pochi secondi mi è sembrato di aver rincontrato una vecchia amica», ha detto il sindaco al termine dei brindisi in Campidoglio con le first ladies. Michelle dal canto suo si è raccomandata con Alemanno di comportarsi bene con la moglie. «Michelle ha trovato molto simpatica mia moglie - ha raccontato Alemanno - e mi ha ammonito: mi ha detto di comportarmi bene con lei e di aiutarla a sopportare il peso di essere la moglie di un sindaco e di un uomo politico». A quel punto Isabella Rauti, la moglie, ha replicato: «Mi permetterò di ricordarglielo ogni giorno». Ed Alemanno ha osservato: «Ne sono perfettamente consapevole».

Le figlie di Obama “gelataie” per un giorno”. Pomeriggio da “gelataie” per Malia e Sasha, le figlie di 10 e 7 anni del presidente Obama. Le ragazzine, accompagnate dalla nonna, hanno indossato il camice regolamentare nel laboratorio di Giolitti, storico locale a un passo dal Parlamento, ed hanno provato l'emozione di realizzare un gelato con le loro mani. «Hanno fatto quello alla mora e alla banana - spiega il titolare del bar Nazareno Giolitti - lo hanno mangiato con gusto e se lo sono portato via per offrirlo stasera alla mamma Michelle, appassionata di prodotti genuini». Giolitti ha poi spiegato di essere stato contattato dall'ambasciata Usa per offrire alle figlie di Obama la possibilità di questa esperienza. «Lo avevo già fatto per altri bambini americani - spiega - ecco perchè si sono rivolti a me».

Michelle rinuncia allo shopping per non bloccare il traffico. A Michelle Obama sarebbe piaciuto oggi pomeriggio andare a fare shopping, ma per evitare il blocco del traffico ha rinunciato. A riferirlo è la moglie del sindaco Alemanno, Isabella Rauti : «È una persona estremamente consapevole dei disagi che la sua sicurezza comporta - ha detto la Rauti - e quando le abbiamo proposto di andare da alcuni noti negozi di moda, ha spiegato che le sarebbe piaciuto, ma non voleva creare ulteriori problemi al traffico».

Mercoledì 08 Luglio 2009 - 13:01
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Ascoli, parata di vip e calciatori per le nozze di Mattia Destro con Ludovica Caramis

ASCOLI - Sotto la pioggia il centravanti della Roma Mattia Destro e la soubrette Ludovica Caramis da questo...

Scontro tornado, le salme dei 4 piloti alla camera ardente: domani i funerali a Ghedi

Le salme dei quattro piloti morti in volo nello scontro tra i due tornado avvenuto lo scorso 19 agosto sui...

Ucraina: «Grande guerra contro la Russia» dopo le minacce di Putin la Nato invia le truppe Ma Lavrov frena: «Nessun intervento militare»

È ormai guerra aperta tra Kiev e Mosca nell'est ucraino, anche se non dichiarata ufficialmente, e...

Jennifer Lawrence e Rihanna nude: hackers rubano e pubblicano sul web i loro selfie

Sembra sia in arrivo una nuova infornata di foto hot di vip hollywoodiani grazie al solito hacker.

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009