seguici su Facebook Twitter Google+ RSS
Lunedì 21 Aprile - agg.8:51
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Persone

Ed Stafford, il primo uomo a discendere
il Rio delle Amazzoni. A piedi

Due anni e mezzo per coprire quasi 7.000 chilometri. Due volte in prigione. Cinquantamila punture e morsi

Stafford durante un guado in Peru (foto Keith Ducatel - Ap)

ROMA (9 agosto) - Due anni e mezzo, o meglio 859 giorni: tanto ha impiegato Ed Stafford, 34enne ex capitano dell'esercito inglese, a discendere a piedi i circa 7.000 chilometri del Rio delle Amazzoni, dal monte Mismi in Perù alla foce brasiliana di Marapanim, nello stato del Parà.

Stafford è il primo a completare un percorso che molti ritenevano impossibile, dal punto in cui si trova una delle sorgenti che formano il punto geografico di partenza stimato dell'Amazzoni, fino alla costa atlantica. Grazie a un laptop con connessione satellitare, l'ex parà ha documentato l'avventura nel blog Walking the Amazon, nel quale chiarisce che lo scopo dell'avventura era richiamare l'attenzione mondiale sulla salvezza dell'Amazzonia.

Stafford era partito da solo il 2 aprile 2008, ma ha trovato subito la compagnia del peruviano Gadial Sanchez Rivera, prima come guida e scorta nei punti più pericolosi in Perù, e poi compagno inseparabile.

La parte peggiore dell'avventura di Stafford sono state le oltre 50 mila punture e morsi di zanzare, vespe, ragni e serpenti. Non è mancato l'incontro ravvicinato con un pitone di tre metri che ha attaccato i due nella foresta. Oltre a dover guadare oltre 140 fiumi infestati da piranha e altre delizie animali, Stafford è finito in galera due volte per accuse improbabili, «Svegliarsi tutti i giorni per due anni e indossare vestiti zuppi è dura, ma il viaggio è soprattutto una sfida più mentale che fisica», ha commentato l'esploratore. Il quale, ha festeggiato la fine dell'avventura stappando champagne sulla spiaggia di Crispim.

Lunedì 09 Agosto 2010 - 22:41
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
Lavorava in Germania Dopo 42 anni «Ecco la pensione»
CHIETI - Lavora per pochi mesi alla Siemens di Monaco e, 42 anni dopo, gli...
GUARDA TUTTE LE NEWS DELL' ABRUZZO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Ucraina, tregua già finita, sparatoria vicino a Slaviansk: 5 morti

Cinque persone sono morte in una sparatoria ad un posto di blocco eretto da militanti filorussi vicino a...

Manager Pa, stangata bis: giù i compensi a 120mila euro

I manager delle società partecipate dallo Stato rischiano di trovare una nuova amara sorpresa nel...

Atterraggio d'emergenza per un aereo Malaysia, si rompe un carrello

L'anno nero della Malaysia airlines continua. Stavolta la disavventura è toccata a un volo in...

Bonus di 80 euro in forse per i dipendenti statali

Il bonus da 80 euro potrebbe non finire nelle buste paga di maggio degli statali.

Magliette, tazze, calamite e pupazzi: scatta la corsa ai gadget più originali dei due Papi santi

La messa di canonizzazione non è stata ancora celebrata, ma i Papi prossimi ad essere santi sembrano...

CASA
Pensioni nel 2014, cresce l'età delle donne
Si allontana il congedo. Nel 2017 pareggio anagrafico tra i due sessi
Case sfitte, quando e perché si paga l'Irpef
La tassa è dovuta per alloggi vuoti nella città di residenza
Guida alla Tasi, prima rata a giugno
Presto le aliquote decise dai Comuni. Il saldo entro il 16 dicembre
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2012 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009