seguici su Facebook Twitter Google+ RSS
Domenica 20 Aprile - agg.15:25
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Nel Mondo

Walter Nones muore sull'Himalaya
durante una salita al Cho Oyu

La notizia data dalla moglie sul blog dell'alpinista: «Non potremo più riabbracciarlo». Forse travolto da una valanga

Walter Nones

ROMA (3 ottobre) - L'alpinista trentino Walter Nones, 39 anni, carabiniere, moglie e due figli di due e cinque anni, è morto questa mattina mentre tentava una salita agli ottomila del massiccio del Cho Oyu nell'Himalaya, per aprire una nuova via sul versante sud-ovest. Il corpo di Nones sarebbe già stato recuperato. In questa spedizione, partita dall'Italia il 6 settembre (rientro previsto per il 20 ottobre) Nones era accompagnato dal collega dell'Arma Giovanni Macaluso, 46 anni, di Bressanone, istruttore nel centro di Selva di Val Gardena, e da Manuel Nocker, 30 anni, aspirante guida alpina di Selva.

«Non è un'ossessione - aveva spiegato Nones prima di partire - L'alpinismo è passione, divertimento. Se ci saranno le condizioni per portare a termine il progetto alpinistico, bene. Altrimenti si torna indietro senza patemi d'animo». Aveva in mente una nuova linea sulla parete sud ovest del Cho Oyu, tra la via slovacca del 2006 e quella giapponese del 1994, lungo un tratto di roccia tra i 7.000 e i 7.500 metri di altitudine. «Dopo la tragedia del Nanga Parbat (nel 2008 morì il compagno di cordata Karl Unterkircher, ndr), solo ora - aveva detto Nones - ho la mente sufficientemente sgombra per affrontare una nuova spedizione. È chiaro che certe esperienze ti rimangono impresse come un marchio, che la vita è fatta di momenti di gioia e di dolore, ma voglio guardare avanti».

La notizia della morte è stata data dalla moglie, Manuela, sul blog dell'alpinista. «Walter ha avuto un incidente questa mattina - è il testo del post - Non potremo più riabbracciarlo, possiamo solo ricordarlo per il grande uomo speciale che era. Non ci sono ancora informazioni precise sull'accaduto quindi chiedo rispetto da parte dei mezzi d'informazione nel diffondere la notizia. Quando avrò maggiori informazioni le pubblicherò sul blog. Grazie, Manuela».

Walter Nones era di Cavalese, in Trentino, ma risiedeva in Valgardena, in Alto Adige. Era appuntato dei carabinieri. Il suo curriculum comprendeva, oltre alla salita al K2 senza ossigeno con una spedizione del 2004, numerose salite nelle Dolomiti, due cime himalayane (Island Peak, 6.189m e Lobuche Peak, 6.119m, dove aprì una nuova via), McKinley (6.194m) e Aconcagua (6.962m). Nel luglio 2008 fu protagonista di un'odissea sul Nanga Parbat conclusa dieci giorni dopo l'inizio dell'ascesa durante la quale Karl Unterkircher, il cui corpo non è mai stato recuperato, morì cadendo in un crepaccio. Nones e il compagno Simon Kehrer vennero recuperati da un elicottero su un pianoro a quota 5.700, raggiunto dai due alpinisti al termine di una discesa dalla montagna avvenuta in condizioni difficilissime.

Domenica 03 Ottobre 2010 - 16:49
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
Da poveri a benefattori «Stavolta offriamo noi»
CHIETI Da una parte all'altra del tavolo della beneficenza. Prima ospiti...
GUARDA TUTTE LE NEWS DELL' ABRUZZO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Manager Pa Una stangata bis: giù i compensi a 120mila euro

I manager delle società partecipate dallo Stato rischiano di trovare una nuova amara sorpresa nel...

Bonus di 80 euro in forse per i dipendenti statali

Il bonus da 80 euro potrebbe non finire nelle buste paga di maggio degli statali.

Canale 5 vince in prima serata con Garko e Rodolfo Valentino

All'esordio la fiction di Canale 5 "Rodolfo Valentino - La leggenda" conquista il prime time...

Bilancio, gelo del Tesoro: tutti i dubbi del ministero dell'Economia

Perplessità al ministero dell'Economia per l'impostazione che Marino sta dando al bilancio...

La escort dei vip: «Sposati e con figli, ecco chi sono i miei clienti»

«Mi trattavano come oggetti, provo nausea per loro, erano falsi e si vantavano delle professioni che...

CASA
Pensioni nel 2014, cresce l'età delle donne
Si allontana il congedo. Nel 2017 pareggio anagrafico tra i due sessi
Case sfitte, quando e perché si paga l'Irpef
La tassa è dovuta per alloggi vuoti nella città di residenza
Guida alla Tasi, prima rata a giugno
Presto le aliquote decise dai Comuni. Il saldo entro il 16 dicembre
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2012 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009