Santuari, monasteri e conventi: i dieci più belli dove pernottare

di Marina Moioli
Luoghi bellissimi, prezzi low cost e un’impagabile esperienza di serenitÓ interiore. Sono le tre caratteristiche di un tipo di ospitalitÓ che negli ultimi anni ha preso piede anche in Italia. Certo, non bisogna aspettarsi i super confort di un albergo, anzi talvolta (non sempre) la sistemazione ├Ę decisamente spartana e inoltre gli orari di rientro sono regolati da regole ferree. Ma per chi preferisce il turismo consapevole la soluzione di bussare al convento ├Ę certamente quella giusta. Ecco dieci indirizzi per cominciare.





Santuario di Oropa (Biella)

A 1.159 metri di altitudine, a circa 12 chilometri da Biella, in un anfiteatro naturale tra le montagne c’├Ę il santuario di Oropa dedicato alla Madonna Nera. Dotato di diverse strutture destinate all’ospitalit├á, offre 300 camere con tutti i tipi di sistemazione (dall’ostello alla suite) e tariffe fisse da 20 euro in su.

Info: tel. 015.25551219, www.santuariodioropa.com





San Francesco del Deserto (Venezia)

La leggenda vuole che il poverello di Assisi si sia fermato qui nel 1220, di ritorno dalla Terra Santa. Sulla minuscola isola della Laguna di Venezia tra Burano e Sant’Erasmo abitata dal 1230 circa i frati minori accolgono i turisti nel luogo del piccolo oratorio in cui il Santo pregava. E chi ├Ę in cerca di tranquillit├á e pace interiore pu├▓ concordare un soggiorno sull’isola nel convento dei francescani, immerso nel verde.

Info: tel. 041.5286863, www.sanfrancescodeldeserto.it





Abbazia di Praglia (Pd)

Fondato tra l’XI e il XII secolo, il monastero benedettino celebre per la sua erboristeria e il laboratorio di restauro dei libri antichi offre ospitalit├á a tutti coloro che intendono trascorrere alcuni giorni di preghiera partecipando al ritmo della giornata dei monaci fatto di preghiera, di lavoro, di studio, e di silenzio. Per gruppi che si autogestiscono c’├Ę anche una foresteria esterna con 18 posti letto, cucina e sala da pranzo.

Info: tel. 049.9999322, www.praglia.it



Abbazia di Rosazzo (Manzano, Udine)

La tradizione vuole che l’eremita Alemanno si insediasse nell’anno 800 in questi luoghi solitari per trovare la pace dell’anima e vi costruisse un modesto oratorio che poi divent├▓ un monastero dei canonici regolari di Sant’Agostino. Ora il ┬źmonastero delle rose┬╗ sui colli orientali del Friuli, a una ventina di chilometri da Udine e vicino al confine con la Slovenia, ├Ę diventato un centro di cultura. Dispone di 3 camere singole e 11 doppie, tutte dotate di servizi.

Info: tel. 0432.759091, www.abbaziadirosazzo.it





Monastero di Santa Croce del Corvo (località Bocca di Magra, Ameglia, La Spezia)

Il monastero dei Carmelitani Scalzi ├Ę immerso in un parco di 10 ettari al cui interno sono ubicate diverse unit├á abitative tra cui ┬źil Castello┬╗ , una sontuosa villa patrizia trasformata per accogliere numerose persone in pensione. Il complesso del monastero dispone di 93 camere (80 con bagno).

Info: tel. 0187.60911, www.monasterosantacroce.it





Monastero ed eremo di Camaldoli (Poppi, Arezzo)

Fondati mille anni fa da San Romualdo, monaco benedettino ed eremita, il Sacro Eremo e il Monastero di Camaldoli sono immersi in una suggestiva foresta dell’appennino tosco-romagnolo. Nelle vicinanze sono dislocate delle case coloniche strutturate per accogliere nuclei familiari per periodi di vacanza, altre possono ospitare gruppi fino a 40 persone. Dispongono di angolo cottura o cucina, sala da pranzo e soggiorno, camere con servizi a letti singoli o a castello.

Info: tel. 338.7918153, www.camaldoli.it



Convento Santuario della Verna (Chiusi della Verna, Arezzo)

La Verna ├Ę uno dei cuori del culto francescano, donato nel 1213 a San Francesco dal conte Orlando Cattani di Chiusi della Verna. Luogo di spiritualit├á e pellegrinaggio, offre diverse tipologie di accoglienza per singoli, famiglie o gruppi che vogliono soggiornare nella Foresteria.

Info: tel. 0575.5341, www.santuariolaverna.org



Abbazia di Santa Maria di Farfa (Fara in Sabina, Rieti)

Dichiarata monumento nazionale nel 1928, per la bellezza architettonica ed artistica del monastero e della basilica, l’abbazia testimonia una storia pi├╣ che millenaria. La foresteria si divide in interna (dentro la Clausura, dove si ospitano solo uomini), ed esterna (8 camere). Sono in allestimento altri due edifici per l’accoglienza di gruppi pi├╣ numerosi e di famiglie.

Info: tel./fax 0765.277152, www.abbaziadifarfa.it



Monastero di Santa Scolastica (Civitella San Paolo, Roma)

Il Monastero, voluto dal Beato Cardinale Schuster negli anni ’30, appartiene alla Congregazione sublacense. Oggi ├Ę un punto di riferimento per tutti coloro che, sulle orme di San Benedetto, vogliono ┬źcercare Dio┬╗. Mette a disposizione degli ospiti 50 camere da uno a quattro posti letto e ha anche un ristorante da 500 posti.

Info: tel. 0765.335114, www.monasterocivitella.it





Convento santuario di San Michele (Monte Sant’Angelo, Foggia)

Sul Monte Gargano c’├Ę il pi├╣ celebre santuario dedicato all’Arcangelo Michele con una singolare Basilica, costituita da un complesso di costruzioni di varie epoche intorno alla Grotta naturale, che testimonia 15 secoli di storia. Qui vive la Congregazione delle Suore di San Michele Arcangelo fondata alla fine del XIX secolo in Polonia dal Beato Padre Bronislao Markiewicz e da Madre Anna Kaworek. Accanto alla Grotta-Basilica c’├Ę l’hotel Casa del Pellegrino, con 50 camere.

Info: tel. 0884562396, www.santuariosanmichele.it
Mercoled├Č 26 Marzo 2014 - Ultimo aggiornamento: 02-04-2014 12:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP