seguici su Google+ RSS
Sabato 30 Agosto - agg.10:27
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Dillo al Messaggero

Discoteca in pieno centro

Spett. Messaggero, Le scrivo la presente per esprimere il mio rammarico ed estremo sconforto nel vedere che in questo paese la tutela del cittadino è totalmente trascurata. In particolare volevo raccontarle in poche righe quello che accade alla mia famiglia ed ad alcuni cittadini che ormai da poco più di dodici anni hanno perso un loro diritto fondamentale, quello del riposo.

Quest'ultimo ci è stato privato a causa dell'apertura di una discoteca in pieno centro storico di Roma per lo più in un palazzo vincolato. La citata discoteca "la maison" situata dietro Piazza Navona e precisamente sotto la mia abitazione non ci permette di dormire tutte le sere poichè sono aperti dal mercoledì alla domenica fino alle 04.00 di matttina. Questo accade perche il locale oltre ad avere una insonorizzazione molto scarsa, ha anche dei volumi estremamente elevati.

Se ci trovassimo in un altro paese civilizzato probabilmente verrebbero almeno effettuati dei controlli dalle autorità competenti per tentare di ridurre i livelli di emissioni sonore, purtroppo questo non accade. La Polizia Municipale, nonostante venga chiamata quasi ogni sera, viene raramente ed inoltre non fa nulla per tentare di far rispettare la sentenza emessa dal giudice per tentare di ridurre il volume.

Mi pongo a questo punto svariate domande, come si può dare un autorizzazione ad aprire una discoteca in pieno centro storico, in un palazzo vincolato dove una volta sorgeva l'antico Teatro della Pace, stuprato dallo sfruttamento commerciale estremo? Se non ci tutela la Polizia Municipale, che ha il compito di vigilare e controllare che le attività commerciali rispettino svariati criteri e norme, chi dovrebbe farlo? Che cosa dovremmo fare noi poveri cittadini per riuscire a dormire in casa nostra?

È paradossale che in una città come Roma vi siano delle zone franche dal rispetto e dall'applicazione della legge.

Cordiali saluti

Agostino Curti Gialdino
Martedì 26 Febbraio 2013 - 18:28
Ultimo aggiornamento: 18:29
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Donne yazidi e cristiane rapite e trasportate al mercato come bestie, per esserre vendute. La foto-choc invade il web

Orrore senza fine. La storia delle ragazze cristiane nigeriane rapite dai fondamentalisti di Boko Haram si...

Muore per overdose in auto: gli amici si fanno un selfie col cadavere, lo postano su Facebook e poi lo scaricano

Si drogano, fanno un selfie con l'amico morto e poi abbandonano il cadavere. Chelsie Berry, 24 anni, e...

Pressing del premier sulla Ue, a ottobre vertice sulla crescita

ROMA - Matteo Renzi, a sorpresa, accelera sul fronte della flessibilità.

Giustizia, responsabilità civile: stretta sui magistrati. Cambia la prescrizione

Alla fine, e dopo una lunga trattativa con gli alleati del Nuovo centrodestra, il pacchetto giustizia del...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009