Anna Guaita
BLOG QUEST'AMERICA di Anna Guaita

Aveva sette girlfriends: uno snap sbagliato lo ha tradito



NEW YORK – Si credeva furbetto, e invece è diventato oggetto di ridicolo. Una bella lezione di vita.

La storia di Nathan deve ricordare a tutti che quando si usa una tecnologia per la prima volta, è bene capirne i segreti. Il giovane della Florida – di cui si conosce solo il nome, nonché la prestanza virile immortalata nei suoi messaggi – aveva la bellezza di sette girlfriends. Sì… sette. E ha pensato bene, il genio, di riunirle tutte in un unico “gruppo” su snapchat.

Evidentemente avere sette ragazze in una volta deve essere stancante. E dunque, per alleggerire la fatica di stare in contatto con tutte e sette, Nathan ha preparato un singolo messaggio “Hey beautiful :) ”

Solo che non aveva capito che quando mandava il messaggio a una, anche le altre sei lo ricevevano, e per di più vedevano il nome di tutte le altre destinatarie.

Le sette giovani sono state estremamente cool nella loro reazione. Lo hanno preso in giro, facendogli notare che tutte oramai sapevano di far parte di un  “harem”.

Nathan ha chiuso il proprio account e non si è più fatto sentire.

Il bello della storia è che le sette ragazze sono diventate amiche. Hanno ribattezzato il gruppo “Nathan’s beautiful girls” e raccontano a tutti la loro comica avventura.

Le ragazze, tutte in Florida, si sono anche incontrate. E da quando hanno raccontato la loro vicenda, finita su tutti i giornali, altre simili sono venute alla luce. E ogni volta - udite udite! -  queste vicende sono state scoperte perché un utente non aveva capito bene i segreti del social di cui si stava servendo, e ha fatto simili pasticci.  

 

  Lunedì 10 Luglio 2017, 21:35
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-19 11:43:45
bellina! Buongiorno signora Anna, è da tanto che non scrivo qui, ma vi saluto tutti con affetto di solito vado su face, ma sono tutti insulti.
QUICKMAP