seguici su Google+ RSS
Giovedì 24 Luglio - agg.0:07
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
In Italia

Meredith, appello dei pm contro
sentenza Sollecito-Knox

Critiche a concessione attenuanti generiche ed esclusione dell'aggravante futili motivi. Ricorso anche di Sollecito

Raffele Sollecito

PERUGIA (15 aprile) - Ricorso in appello contro la condanna di Raffaele Sollecito per l'omicidio di Meredith Kercher è stato presentato dalla difesa del ragazzo barese. Anche i difensori di Amanda Knox presenteranno appello nei prossimi giorni e i legali di Rudy Guede ricorreranno in Cassazione. Tutti si sono proclamati estranei al delitto.

Sollecito dalla Corte d'assise di Perugia è stato condannato a 25 anni, 26 anni per Amanda Knox. Per Rudy Guede, anche lui accusato del delitto, la pena è stata ridotta in secondo grado da 30 a 16 anni di reclusione.

Anche la procura di Perugia ha presentato appello contro la sentenza. In particolare contro la concessione delle attenuanti generiche e l'esclusione dell'aggravante dei futili motivi. La notizia è riportata oggi da alcuni giornali locali. I pm Giuliano Mignini e Manuela Comodi hanno sintetizzato in 13 pagine i loro motivi d'appello. I magistrati hanno definito «non convincenti» gli argomenti con i quali la Corte d'assise ha concesso le attenuanti generiche ai due imputati, mentre si «risolve in una riga» l'esclusione dell'aggravante dei futili motivi dopo avere «ricostruito in modo ineccepibile» l'omicidio Kercher. Al termine della loro requisitoria, i pm avevano chiesto la condanna all'ergastolo di Sollecito e della Knox che invece si sono proclamati innocenti.

Giovedì 15 Aprile 2010 - 12:51
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

La moglie non vuole fare sesso, lui pubblica online tutte le scuse usate

C'è chi dice che il matrimonio sia la tomba dell'amore. Per qualcuno, sicuramente lo...

«Chiama il mio fidanzato», e Siri risponde: «Quale dei due?». L'iPhone inguaia la ragazza infedele

Siri è un noto software che grazie al riconoscimento vocale aiuta in molte situazioni, ma in una...

Papà trova babysitter che abusa del figlio Lo picchia a sangue, poi chiama la polizia

Lo ha picchiato così forte da farlo svenire. Poi ha chiamato la polizia: «Sono tornato a casa e...

Roma, incidente sul Gra nella notte: muore un uomo di 67 anni, tre feriti

Incidente mortale nella notte sul Grande raccordo Anulare a Roma. È caccia al conducente...

Addetti alle pulizie trovano un pupazzo "impiccato" in una casa e lo gettano nella discarica: ma era un cadavere

Non hanno avuto nemmeno un dubbio. I due addetti di una società di pulizie che si sono trovati davanti...

CASA
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
Agevolazioni fiscali per una casa più sicura
Sconto Irpef del 50% su porte blindate, grate e telecamere
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009