Cambiamenti climatici, Ban Ki-Moon:
agire subito, si sta andando verso l'abisso

Gli effetti di un uragano negli Usa
ROMA (3 settembre) - Il segretario generale delle Nazioni unite Ban Ki-Moon ha esortato oggi la comunità internazionale ad agire subito per lottare contro i cambiamenti climatici: «Abbiamo il piede sull'acceleratore e ci stiamo dirigendo verso l'abisso» ha ammonito Ban Ki-moon in un intervento alla terza "Conferenza mondiale sul clima", in corso a Ginevra. «Abbiamo scatenato forze potenti ed imprevedibili, il cui impatto è già visibile. L'ho osservato con i miei occhi» ha detto Ban ki Moon, reduce da una missione all'Artico, regione che si sta riscaldando più rapidamente di ogni altra regione della Terra. «Purtroppo - ha deplorato - c'e ancora inerzia e nelle discussioni internazionali sulla lotta ai cambiamenti climatici osserviamo solo progressi limitati. Non possiamo permetterci il lusso di progressi limitati. Abbiamo bisogno di rapidi progressi». Il segretario dell'Onu ha esortato i Paesi a raggiungere un'intesa al Vertice climatico sul dopo-Kyoto in programma a Copenaghen tra meno di tre mesi. «Non possiamo fallire» ha concluso Ban Ki-moon.
Giovedì 3 Settembre 2009, 17:44 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
0
QUICKMAP