Vetralla, scoperta una città romana
sotto l'antico Forum Cassii

Una veduta di Vetralla
VETRALLA (17 agosto) - Un ninfeo o un teatro d'epoca romana sarebbero celati sotto la chiesa di Santa Maria in Forcassi, nell'antico Forum Cassii, nei pressi di Vetralla in provincia di Viterbo. Una delle ultime tappe dei pellegrini della via Francigena in cammino verso Roma. È quanto è emerso nel corso del convegno "Foro Cassio, un'occasione di sviluppo, un'opportunitŗ per creare nuova occupazione", tenuto a Tre Croci.

Durante l'incontro sono stati illustrati gli studi condotti dalla British School at Rome, secondo i quali, tra l'attuale Foro Cassio e Tre Croci, ci sarebbero i resti di una cittŗ romana con strade, resti di terme e abitazioni databili tra il II secolo a.C. e il III secolo d.C.. Andrea Natali, docente dell'Universitŗ di Bologna ha inoltre ipotizzato che sotto gli affreschi della chiesa di Santa Maria in Forcassi, attribuiti al Masaccio, in stato di conservazione pessimo, ci siano altri dipinti murali precedenti al XIV secolo.†Gli†amministratori comunali di Vetralla hanno ribadito il loro impegno per la valorizzazione del patrimonio archeologico di Forum Cassii e per l'avvio di una campagna di scavi che riporti alla luce le sue vestigia
Domenica 17 Agosto 2008, 21:05 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP