seguici su Google+ RSS
Giovedì 28 Agosto - agg.17:21
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
In Italia

Varese, lite per la paga troppo bassa: operaio egiziano ucciso dal figlio del titolare della ditta

VARESE (17 giugno) - Gli abitanti della zona raccontano che ogni 15 del mese, giorno di paga, le scene erano sempre le stesse. Litigi sul conteggio delle ore lavorate, discussioni per i compensi, alle volte porte sbattute e imprecazioni. Oggi, a due giorni dall'ultimo stipendio, il dramma. Un operaio, che sarebbe andato a protestare per i soldi ricevuti l'altro ieri, è stato ucciso dal figlio di 19 anni del titolare durante una lite. Il giovane si è poi consegnato ai carabinieri di Saronno (Varese). Sono ancora molti i punti da chiarire sull'omicidio, nel pomeriggio di oggi, negli uffici della ditta di costruzione Katon in via Quarto dei Mille nel centro di Gerenzano. Ma sembra quasi certo che la causa sia stata la lite sul compenso lavorativo.

Sahid Saber Abd El Basset, da una decina di anni in Italia, documenti e permesso in regola, occupato nella ditta, si è presentato verso le 14 per lamentarsi del compenso. Negli uffici, in un vecchio cortile di un antico caseggiato, il titolare non c'era. C'era però il figlio di 19 anni, Antonio Fioramonte. È scoppiata la lite, e il giovane ha esploso l'intero caricatore di una pistola sull'extracomunitario. «Era insieme a due connazionali, mi hanno minacciato con un'ascia», avrebbe poi raccontato ai carabinieri. Ma dei due compagni di Sahid non è stata trovata traccia, così come neppure dell'arma. Non si esclude comunque che potrebbero essere scappati subito dopo gli spari. È scappato invece subito il giovane Antonio, gettando la pistola chissà dove. I carabinieri hanno accertato che né lui né il padre hanno il porto d'armi e hanno mai denunciato il possesso della pistola. Dopo aver girovagato per un paio d'ore nella zona, Antonio Fioramente si è poì costituto, convinto dai familiari, alla caserma dei carabinieri di Cislago. La vittima abitava a Castellanza, pare avesse precedenti penali.

Martedì 17 Giugno 2008 - 23:11
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Previsioni meteo, arriva il ciclone Elettra: dal 1° settembre sconvolgerà l'estate

Dal primo settembre inizia l'autunno, almeno quello meteorologico secondo Antonio Sanò,...

Batistuta ripercorre gli anni dell'incubo «Ho chiesto di amputarmi le gambe»

Un incubo quello vissuto da Gabriel Batistuta dopo il suo addio al calcio.

Donna decapitata all'Eur, l'agente che ha freddato il killer: «L'ho ucciso per salvare un pompiere»

Il proiettile che l'ha ucciso è stato sparato dall'alto verso il basso. I risultati...

Un miracolo in 13 foto, il camion dei rifiuti sta per portare via il cane in fin di vita: ecco cosa accade

Guardate la galleria di foto che vi proponiamo. Racconta molto meglio di qualsiasi articolo ricco di...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009