Debutta Tutti Totti, musical sul capitano

ROMA (23 maggio) - Francesco Totti, personaggio principale di una commedia musicale. Smarrito nel contrasto tra realtà e finzione, arte e vita, normalità e follia. Proprio come l’Enrico IV di Pirandello. Ma con la maglietta della Roma e l’accento romanesco de “er capitano”. Succede in “Tutti Totti”, musical interamente scritto e rappresentato da un gruppo di giovani di una parrocchia della capitale in scena presso il teatro della parrocchia S.Ambrogio,in via G.Vitelli 23, nel quartiere Aurelio. Solo tre le date: sabato 24 maggio alle ore 17, domenica 25 maggio e lunedì 2 giugno alle ore 19. Ingresso: 5 euro; il ricavato verrà devoluto in beneficienza. Tutti rigorosamente non professionisti. Protagonista della vicenda è Matteo, professore di liceo, che batte la testa giocando a pallone, perde la memoria e crede di essere Totti. Intorno a lui un gruppo di amici organizza ogni giorno una messa in scena per coltivare questa follia: alcuni per interesse personale, altri spinti da un affetto troppo protettivo. Si sviluppa così una recita crudele: tra finti tifosi giallorossi, cori da stadio, psichiatri strampalati, improbabili interviste a “Roma channel”, aspiranti attricette, portieri incapaci ed una finalissima Roma-Juve. Un incubo dal quale Matteo si sveglierà, improvvisamente, lasciando spazio alle ragioni della vita e del cuore. Uno spettacolo ricco di situazioni comiche e paradossali, “Tutti Totti”, ritmato da canzoni accattivanti e spiritosi balletti. Ma anche un’occasione per riflettere sulle finzioni sociali e personali che viviamo ogni giorno.
Sabato 24 Maggio 2008, 00:25 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP