Minorenne denuncia tentato stupro a Roma
«Mi ha detto: zitta o ti ammazzo»

ROMA - Una ragazza di 17 anni ha denunciato ai carabinieri di essere stata vittima di un tentato stupro a Roma. L'episodio sarebbe avvenuto lo scorso 9 marzo intorno alle 20.

La 17enne, figlia di un avvocato romano, ha raccontato ai militari di essere stata aggredita dopo essere uscita da un club in via Santorre di Santarosa, in zona Portuense. Un uomo le avrebbe tappato la bocca prima di cominciare a palpeggiarla e dopo averle strappato la maglietta e la avrebbe minacciata dicendole: «Stai zitta o ti ammazzo». La giovane è riuscita però a scappare.

Dopo essere stata visitata in ospedale, ha presentato denuncia ai militari di villa Bonelli. L'aggressore avrebbe tra i 35 e i 40 anni e parlava in italiano. I carabinieri stanno indagando sulla vicenda.
Mercoledì 14 Marzo 2012, 23:18 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP