Serie C, Bonolis ancora amaro: il Pordenone fa male al Teramo (0-1)

di Anja Cantagalli
Mura amiche ancora stregate per il Teramo alla seconda sconfitta casalinga consecutiva, questa volta, dopo il Vicenza, per mano del Pordenone (0-1).

E’ un gol di Bassoli nel primo tempo a regalare la vittoria ai ramarri, successo che mancava alla squadra di Colucci da fine novembre. Il Teramo paga un approccio totalmente negativo alla partiva, con una sola occasione per Sandomenico nel corso dei primi 45’.

Nella ripresa, dopo un calcio di punizione sempre firmato dall’ex L’Aquila, i biancorossi provano a destarsi ed è clamorosa l’occasione che capita a Varas e che il centrocampista, con Perilli lontano dai pali, indirizza con un pallonetto fuori. Il Pordenone centra una traversa con Bassoli e alla fine controllerà agevolmente il vantaggio nonostante Palladini prova a giocarsi tutte le sue carte. 

Nel finale proteste per un fallo di Stefani su Fratangelo vicino al vertice dell’area, ma per il direttore di gara è solo calcio di punizione. Adesso per il Teramo ci sono due trasferte consecutive contro Fermana e Feralpisalò.


TERAMO – PORDENONE 0 - 1

Teramo: Calore; Sales, Milillo (42’st Fratangelo), Speranza, Pietrantonio; Varas, Amadio (30’st Panico), De Grazia; Bacio Terracino, Gondo, Sandomenico (14’st Tulli). A disp.: Bifulco, Graziano, Castagna, Diallo, Faggioli, Mancini, Fratangelo, Cretella. All.: Palladini. 
Pordenone: Perilli; Formiconi, Stefani, Bassoli, Nunzella; Misuraca, Burrai, Zammarini (39’st Parodi); Bombagi (23’st Caccetta); Nocciolini (46’st Ciurria), Magnaghi (23’st Gerardi). A disp.: Mazzini, De Agostini, Lovisa, Caccetta. All.: Colucci. 
Arbitro: Mei di Pesaro.
Reti: 12’pt Bassoli.
Note: spettatori 1220; ammoniti Pietrantonio, Zammarini, Tulli; recupero 5’ nel st. 
Sabato 3 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP