Il viaggio in aereo diventa social: arriva Quicket, la app per «sbirciare» i profili degli altri passeggeri

di Costanza Ignazzi
Mai più soli: nemmeno in aereo.





Se siete il tipo che ama godersi il volo in totale anonimato, senza il fastidioso vicino di posto che vuole fare conversazione o l'amico dell'amico che - guarda caso - vi ha appena riconosciuti e vuole assolutamente sedersi con voi, c'è una nuova app che sta per darvi del filo da torcere.



Si chiama Quicket e in origine serviva a cercare e prenotare rapidamente il volo più conveniente, ma con l'ultimo aggiornamento ha aggiunto l'opzione 'Social check in', la quale permette di sbirciare il profilo Facebook degli altri passeggeri. Così si può sapere con chi avremo a che fare quando saremo per aria e magari cominciare a fare amicizia con il vicino di posto (o a farci gli affari suoi) ancor prima del decollo.



Insomm, il modo migliore per sapere in anticipo se la biondina vicino al finestrino è sposata, se il tizio a fianco ha i vostri stessi gusti musicali o se tre file davanti c'è il cugino dell'amico di vostro zio con cui scambiare qualche edificante chiacchiera. Il 'Social check in' può essere fatto in modo anonimo (così voi saprete chi sono gli altri, ma loro non sapranno di voi), con il solo nome o, per i più «socievoli», con nome e link al profilo Facebook.



Ovviamente, se non avete alcuna intenzione di condividere la vostra identità con tutti i passeggeri del volo, potete sempre evitare di usare Quicket. Oppure fingere di dormire profondamente fino all'atterraggio.
Sabato 1 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 18:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA
QUICKMAP