seguici su Google+ RSS
Giovedì 21 Agosto - agg.8:18
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Roma, due cani torturati e strangolati a Lanuvio: caccia al responsabile

di Eugenia Belvedere
Due cagne di razza maremmana torturate e strangolate a Lanuvio. A ritrovarle un contadino che cercava asparagi nella campagna tra il centro cittadino e la zona di Campoleone. È stato nella mattinata di ieri che Paolo Cleobi, agricoltore che vive nella zona di Valle Fiara, si è imbattuto in quei poveri resti. Gli animali, ritrovati uno accanto l’altro (foto di Luciano Sciurba), erano stato legati a un albero con un corto filo di ferro: più tentavano di liberarsi più si soffocavano.

Una crudeltà che ha sconvolto l’uomo. L’agricoltore ha subito allertato una volontaria di un’associazione animalista molto attiva sul territorio e insieme hanno contatto gli agenti della polizia locale e il servizio veterinario della Asl RmH. I due cani, femmine, forse di un anno di età, sarebbe stati torturati tra sabato e domenica, una di loro era gravida e l'altra aveva partorito da poco.

Privi di microchip di riconoscimento, tatuaggi o medagliette, i due sono stati condotti all'istituto di zooprofilassi di Roma dove verranno effettati accertamenti. Paolo, l'agricoltore, promette: «Se non lo farà nessuno darò io una degna sepoltura ai due poveri animali». Al vaglio degli agenti della polizia di Lanuvio, diretti dal comandante Liana Velletrani, due ipotesi: il proprietario si è voluto disfare di quelle bestie oppure un gesto deliberato di crudeltà da parte di un maniaco. E’ stata aperta un’indagine e la polizia sta interrogando i residenti della zona nella speranza che qualcuno sappia dare indicazioni.

Il Comune di Lanuvio è da tempo attivo sul fronte della tutela degli animali randagi, ad esempio con il progetto di sterilizzazione. E sono sempre i volontari a gestire il canile Rifugio che ospita 300 animali.
Mercoledì 12 Marzo 2014 - 10:44
Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Marzo - 09:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
DAI LA TUA OPINIONE  
COMMENTI PRESENTI (7)Visualizza tutti i commentiScrivi un commento
come si possono fare....
....cose simili. Io mi sento male solo a pensare al calvario di quei due esseri innocenti!!! Se preso, al responsabile bisognerebbe dare il massimo della pena prevista in questi casi.Mi ricorda un'altra atrocità simile compiuta a Villa Ada tempo fà....

Commento inviato il 12-03-2014 alle 17:51 da lolalola

Notizia brutta e triste.
Conoscendo l'indole del maremmano escluderei che si tratti di una persona a loro sconosciuta, soprattutto in considerazione che i cani erano due.
Secondo me se ci saranno buone indagini la soluzione dovrebbe arrivare presto e questo essere indefinibile dovrà avere il massimo delle pene previste.
Spero inoltre che si trovino presto vivi i cuccioli della cagna che aveva già partorito, ma credo abbiano fatto pure loro una bruttissima fine.
Anche di questo spero si terrà conto nel processo all'essere indefinibile.

Commento inviato il 12-03-2014 alle 15:49 da carla7

ma perchè
mettere foto e video???

Commento inviato il 12-03-2014 alle 15:43 da Lallallero

...cosa aspettano,una volta individuato il colpevole,speriamo,a fargli fare la stessa allucinante fine?? è ora di finirla nel lasciare impuniti questi criminali,eliminarli una volta per tutte dalla società,questa gentaccia è solo fonte di pericoli per gli animali e per gli umani.

Commento inviato il 12-03-2014 alle 15:22 da exsphinx

repetita iuvant
Ho augurato una morte terribile a chi ha commesso questo atroce delitto! Non lo avete postato, forse come dite piu' in basso e' un'espressione scurrile? Esalto o istigo alla violenza? No, almeno non mi pare
ripeto: Possa/possano morire altrettanto atrocemente!!!

Commento inviato il 12-03-2014 alle 15:08 da molmax

COMMENTI PRESENTI (7)Visualizza tutti i commentiScrivi un commento
Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Se sei già registrato inserisci username e password oppure
registrati ora

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Giustizia, la riforma è pronta. Cambia il processo civile. Intercettazioni: rinvio

​ E' bastato poco a riportare il sereno all'interno della maggioranza parlamentare sulla...

Catania, cartello choc di un supermercato: «Non date soldi ai rom, guadagnano 80 euro al giorno, più di un operaio»

"Non fate l'elemosina agli zingari davanti alla porta. Guadagnano dai 60 agli 80 euro al giorno,...

Litorale romano senza pace, appare un branco di pesci: panico in spiaggia e bagnanti in fuga

Sono stati i bagnanti ad accorgersene e ad avvertire i marinai di salvataggio dei due impianti balneari di...

Ecco le immagini del nuovo iPhone, ma prezzi alle stelle: si partirebbe da 780 euro

Non c'è giorno che non escano voci o immagini dell'iPhone 6, anzi dei due iPhone 6 che Apple...

Barberini, rissa dopo lo scippo turisti reagiscono ai borseggiatori e in metro scoppia il finimondo

Due ragazzi escono di corsa dalla stazione della metro a Barberini. Uno insegue l'altro, lo tira per la...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009