Vacanze estive all'insegna della crisi
ad agosto partirà solo un romano su tre
Ecco gli artigiani che non chiuderanno

ROMA - Quest'anno solo un romano su tre, pari al 32% dei cittadini che risiedono nella Capitale, partirà per le tradizionali vacanze estive (di almeno una settimana).

Il dato, di Federconsumatori Lazio, è stato reso noto durante la presentazione della quinta edizione dell'iniziativa 'AAA: Artigiani e servizi aperti ad agosto' della Cna di Roma. Sempre secondo Federconsumatori Lazio, sono 200mila in più dell'anno scorso (+10%) i romani che resteranno a casa.

«Credo che questo dato sia determinato dalla crisi ma anche dal modo nuovo di vivere l'anno - spiega il presidente della Cna di Roma Erino Colombi - Si va in vacanza anche in altri periodi, magari con voli low cost. Questo significa che la città vive in maniera diversa il ferragosto: non è più una città deserta, e quindi è necessario che alcuni servizi siano assicurati».

Oltre 600 le imprese che hanno aderito all'iniziativa di restare aperte durante le ferie, il 25% in più rispetto all'anno scorso. Tra i settori più rappresentati, gli autoriparatori e i carrozzieri (19%), gli idraulici (18%), gli acconciatori (13%) e gli elettricisti (12%). L'elenco aggiornato in tempo reale sarà disponibile da domani sul sito della Cna di Roma (www.cnapmi.org), di Roma Capitale (www.comune.roma.it), dell'Anaci di Roma (www.anaciroma.it), al numero verde di Roma Capitale 060606 e scaricando l'applicazione della Cna di Roma per smartphone Android e iOS.
Giovedì 1 Agosto 2013, 16:22 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
0
QUICKMAP