seguici su Facebook Twitter Google+ RSS
Mercoledì 23 Aprile - agg.23:29
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Roma

Narcotrafficante ai Castelli Romani
sequestrati beni per 4 milioni

Un'immagine del blitz

ROMA - Beni mobili ed immobili per un valore complessivo di oltre 4 milioni di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma ad un noto narcotrafficante dei Castelli Romani, già destinatario di misure di prevenzione di carattere personale. Tra i cespiti sequestrati oltre cinquanta immobili, tra terreni, ville ed appartamenti dislocati tra Genzano di Roma, Ariccia, Albano Laziale e Itri, in provincia di Latina.



La misura di prevenzione, emessa dal Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Velletri, rappresenta l'epilogo delle indagini delle Fiamme Gialle della Compagnia di Velletri, che hanno fatto piena luce sull'ingente patrimonio illecitamente accumulato in oltre vent'anni di attività criminale, assolutamente sproporzionato ai redditi dichiarati.

Dagli accertamenti è peraltro emersa l'esistenza di una rete di società costituite ad hoc per schermare la proprietà dei beni, tutte fittiziamente intestate a prestanome ma di fatto riconducibili al pluripregiudicato, condannato in passato anche per maltrattamenti in famiglia, furto aggravato, danneggiamenti, evasione dagli arresti domiciliari e contravvenzione agli obblighi di sorveglianza speciale.

Al fine di non lasciare traccia dei movimenti finanziari, il narcotrafficante si avvaleva di conti correnti intestati ad amici, collaboratori e parenti. L'uomo è stato anche denunciato all'Autorità Giudiziaria di Velletri per aver omesso di comunicare le variazioni del proprio patrimonio nel periodo in cui era stato sottoposto alla misura della sorveglianza speciale.

Martedì 09 Aprile 2013 - 10:43
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Ministeri, ecco i nuovi tagli in arrivo Renzi riduce i budget di 200 milioni

Gli ultimi nodi sono stati sciolti ieri sera in un incontro tra Matteo Renzi e il ministro...

Lucchini, si spegne l'altoforno: 2.500 operai a rischio. Papa Francesco: «Commosso dalla vostra storia»

Oggi è l'ultimo giorno di alimentazione dell'altoforno della Lucchini, storica acciaieria di...

Renzi contro Grillo: pochi 80 euro? Il comico milionario provi a vivere con 1.200 euro al mese

«I comici milionari dicono che 80 euro sono una presa in giro. Se provassero a vivere con 1200 euro al...

Lavoro, ok della Camera al decreto. Sì di Ncd: ma al Senato va cambiato

La Camera ha votato la fiducia al governo sul decreto lavoro con 344 sì e 184 no. Ora il provvedimento...

Petizione contro il programma di Belen Lei replica: «Bimba, cambia canale»

Un lungo post su Facebook per una replica che, sintetizzata, suona più o meno così:...

CASA
Pensioni nel 2014, cresce l'età delle donne
Si allontana il congedo. Nel 2017 pareggio anagrafico tra i due sessi
Case sfitte, quando e perché si paga l'Irpef
La tassa è dovuta per alloggi vuoti nella città di residenza
L'elenco aggiornato delle spese detraibili
Dagli interessi per il mutuo ai ticket sanitari, le spese che si possono...
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2012 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009