Roma, Marino ci ricasca: Panda di nuovo in divieto di sosta

La Panda di Marino di nuovo in divieto di sosta. A denunciarlo è "Romafaschifo", con tanto di foto. L'auto rosso fiammante del sindaco è stata immortalata in via Santa Chiara, appena qualche metro prima di dove fu già pizzicata circa un mese fa, in pieno scandalo multe e ben prima che la Capitale venisse squassata dal terremoto giudiziario di Carminati & co.





«Errare è umano, ma perseverare... Oggi pomeriggio (sabato 13 dicembre, ndr) dopo pranzo la vettura del sindaco in pieno divieto di sosta a Via Santa Chiara. Mah», è il commento a corredo della foto pubblicata dal noto portale capitolino su Facebook e Twitter. Oltre duecento le condivisioni e i commenti totalizzati in poche ore dal post.
Sabato 13 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 14-12-2014 18:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 43 commenti presenti
2014-12-24 08:17:58
Non vorrei sbagliare, ma questa è la foto che ha scatenato polemiche e accuse gratuite e per la quale Marino ha pagato la multa. Rivisto il tutto alla luce dello schifo di Mafia Capitale, capisco anche il perchè di quell'accanimento...
2014-12-15 15:56:53
Spero che mafia capitale non ricominci con questa storia
2014-12-15 13:47:37
Tutto questo monitorare gli spostamenti e i parcheggi di questa ormai famosa Panda rossa richiede, credo, un impegno non indifferente...Per carità, tutto giusto, sacrosanto e lecito...ma......quando il marciume venuto a galla in questi giorni proliferava alla grande, mi chiedo dove stessero posizionati tutti questi monitor...e non erano parcheggi...
2014-12-15 12:36:05
Da una vignetta di qualche giorno fà :"dalla PANDA di Marino alla BANDA di Alemanno"...notare la differenza...perché "emettere" fumo per "omettere" l'arrosto (marcio) è uno sport molto diffuso dalle nostre parti.
2014-12-15 11:27:38
Per cortesia, tutti i radical-chi con la erve moscia che lo hanno votato, abbiano anche il coraggio di cacciarlo. Grazie
QUICKMAP