seguici su Google+ RSS
Sabato 30 Agosto - agg.2:34
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Primo Piano

Bolivia, 18 italiani arrestati per truffa: «Vendevano macchinari cinesi spacciandoli per tedeschi»

PER APPROFONDIRE tagbolivia, cina, truffa
Diciotto cittadini italiani e due boliviani sono stati arrestati in Bolivia con l'accusa di frode ai danni di almeno 15 persone, vendendo macchinari e attrezzature di fabbricazione cinese spacciati per originali tedeschi e a prezzi eccessivi. Lo riferiscono i media boliviani, precisando che ieri due camionette della polizia sono arrivate presso la sede della Forza speciale per la lotta contro la criminalità (Felcc) con i fermati in manette. Mercoledì notte, le forze di polizia hanno effettuato delle operazioni a El Alto, alla periferia di La Paz, dove hanno scoperto macchine ed attrezzature riassemblati in diversi depositi.

Accusati di truffa. In un deposito, ha riferito in conferenza stampa il viceministro per la Sicurezza Jorge Perez, «sono stati ritrovati 487 macchinari» e circa 26mila euro (sia in dollari che in valuta locale). «Quello che hanno fatto - ha detto il viceministro - è stato cambiare la marca ai macchinari cinesi, per venderli fino a tre o quattro volte di più del loro valore». Gli italiani, la maggior parte dei quali alloggiava in alberghi a cinque stelle, nelle prossime dovrebbero apparire di fronte al giudice e sono stati riconosciuti da una quarantina di persone come autori della truffa.
Venerdì 07 Febbraio 2014 - 08:48
Ultimo aggiornamento: Sabato 08 Febbraio - 14:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
DAI LA TUA OPINIONE  
COMMENTI PRESENTI (7)Visualizza tutti i commentiDiscussione chiusa
che cosa credevano?
non so come sia la legge x truffa in Bolivia se è uguale a quella italiana non avranno problemi .ma se è severa come giustamente dovrebbe essere allora le passera la voglia di fare i furbi

Commento inviato il 08-02-2014 alle 11:15 da 3493024●●●

NON
bastavano le truffe in Italia, ora le esportiamo pure

Commento inviato il 07-02-2014 alle 13:00 da repubblicano45

ma dai
fanno rispettare le leggi meglio che da noi, se fosse successo in Italia al massimo erano indagati a piede libero, prendiamo esempio, e ora questi signori si facciano una bella vacanza al fresco in Bolivia.

Commento inviato il 07-02-2014 alle 12:35 da stravolta

Ms si...
facciamoci sempre riconoscere!

Commento inviato il 07-02-2014 alle 12:29 da Renzo

siamo finalmentearrivati
...al dunque ... spacciatori italici della robaccia made in China ... a Roma si vedono da tempo banchi di ambulanti di proprietà e paccottiglia cinese e operatori di vendita misti mediterranei - italiani ...

Commento inviato il 07-02-2014 alle 11:35 da peppone

COMMENTI PRESENTI (7)Visualizza tutti i commenti Discussione chiusa
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Muore per overdose in auto: gli amici si fanno un selfie col cadavere, lo postano su Facebook e poi lo scaricano

Si drogano, fanno un selfie con l'amico morto e poi abbandonano il cadavere. Chelsie Berry, 24 anni, e...

Donne yazidi e cristiane rapite e trasportate al mercato come bestie, per esserre vendute. La foto-choc invade il web

Orrore senza fine. La storia delle ragazze cristiane nigeriane rapite dai fondamentalisti di Boko Haram si...

Via libera al decreto sblocca-Italia. Renzi: «Dieci miliardi per le opere. Magistrati? Chi sbaglia paga»

ROMA - Con il varo della riforma della giustizia e dello Sblocca-Italia, ieri il presidente del consiglio...

Pressing del premier sulla Ue, a ottobre vertice sulla crescita

ROMA - Matteo Renzi, a sorpresa, accelera sul fronte della flessibilità.

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009