Uccide il convivente con l'acqua bollente,
donna fermata a Cosenza

COSENZA - Avrebbe ucciso il convivente ottantenne procurandogli ustioni di primo e secondo grado con acqua bollente. Per questo motivo, una donna di 46 anni, è stata sottoposta a fermo per omicidio, a Frascineto, dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza. L'uomo, Donato Annesi, di 82 anni, morto per le ustioni il 25 maggio scorso all'ospedale Cardarelli di Napoli. La donna, della quale, al momento, non stato fatto il nome, accusata anche di avere percosso l'anziano.
Luned 27 Maggio 2013, 08:28 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP