Uccide il convivente con l'acqua bollente,
donna fermata a Cosenza

COSENZA - Avrebbe ucciso il convivente ottantenne procurandogli ustioni di primo e secondo grado con acqua bollente. Per questo motivo, una donna di 46 anni, è stata sottoposta a fermo per omicidio, a Frascineto, dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza. L'uomo, Donato Annesi, di 82 anni, Ŕ morto per le ustioni il 25 maggio scorso all'ospedale Cardarelli di Napoli. La donna, della quale, al momento, non Ŕ stato fatto il nome, Ŕ accusata anche di avere percosso l'anziano.
Lunedý 27 Maggio 2013, 08:28 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP