seguici su Google+ RSS
Venerdì 29 Agosto - agg.20:19
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Primo Piano

Caserta, maltrattamenti in casa di riposo su anziani e disabili rinchiusi al freddo: 5 arresti

Anziani e disabili psichici rinchiusi in una mansarda al freddo e senza assistenza, uomini e donne tra i 45 e gli 85 anni in evidente stato di sofferenza: questa la scena che i carabinieri del Nas di Napoli si sono trovati di fronte durante un controllo in una casa di riposo di Castel Volturno, in provincia di Caserta. Cinque persone sono state arrestate, d'intesa con la procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

Al momento dell'accesso nella struttura, nella notte del 29 dicembre, i militari del Nas hanno trovato 26 persone, alcune delle quali con problemi psichici, alloggiate in condizioni precarie, nonostante i loro familiari, o in qualche caso essi stessi, versassero alla struttura una retta mensile di circa 700 euro. Sei di loro, al momento dell'ispezione, si trovavano rinchiusi a chiave nei locali del piano mansarda. I sei degenti, di cui due mostravano, a giudizio dei militari, evidenti segni di disabilita psichica, erano stati abbandonati a se stessi, in quel momento non erano assistiti. Pur trattandosi di uomini e donne, venivano lasciati dormire su delle brande, in ambienti senza riscaldamento, con le porte divisorie mancanti o danneggiate.

La situazione - ritenuta dai carabinieri penosa, viste le condizioni di freddo, promiscuità e di privazione di libertà di movimento - è stata immediatamente comunicata al Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che ha assunto la direzione delle successive fasi d' indagine. Considerato lo stato di effettiva privazione della libertà personale dei sei anziani, i carabinieri del Nas hanno arrestato in flagranza di reato di sequestro di persona, maltrattamenti e abbandono di persone incapaci, il rappresentante legale della struttura residenziale, il titolare di fatto, il portiere dell'immobile, un'operatrice socio-assistenziale e un'inserviente che in quel momento si trovavano presso la casa di riposo.

L'intera struttura è stata sequestrata a causa delle gravi carenze igienico-sanitarie riscontrate, e affidata in custodia al Comune di Castel Volturno. I 26 ospiti resteranno temporaneamente presso la struttura in attesa di essere sottoposti a visita medica da parte della Asl di Caserta, per poi essere eventualmente trasferiti presso strutture socio-sanitarie idonee.
Lunedì 30 Dicembre 2013 - 09:30
Ultimo aggiornamento: Martedì 31 Dicembre - 16:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Roma, tragedia a piazza di Spagna: ragazza cade dalla terrazza del convento e muore

Una ragazza polacca di 19 anni, Magdalena Grasckza, è morta intorno alle 6.30 di stamattina dopo...

Val Brembate, bimbo ucciso in campeggio: trovata morta anche la madre. Forse omicidio-suicidio

Un bambino di otto anni, Patrick Lorenzi, è stato trovato morto ieri a Cusio, in alta Val Brembana,...

Previsioni meteo, arriva il ciclone Elettra: dal 1° settembre sconvolgerà l'estate

Dal primo settembre inizia l'autunno, almeno quello meteorologico secondo Antonio Sanò,...

Anagnina, il delitto su commissione Pace eliminato da due professionisti Si fa strada il movente passionale

Aveva un relazione sentimentale con la compagna di un uomo attualmente in carcere per aver cercato di...

Muore per overdose in auto: gli amici si fanno un selfie col cadavere, lo postano su Facebook e poi lo scaricano

Si drogano, fanno un selfie con l'amico morto e poi abbandonano il cadavere. Chelsie Berry, 24 anni, e...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009