seguici su Google+ RSS
Mercoledì 3 Settembre - agg.6:34
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero CASA

Per la piscina condominiale occorre il nulla osta della Asl

Obbligatori i controlli sanitari e l’analisi chimica e batteriologica dell’acqua L’approfondimento di questa settimana è dedicato alla piscina condominiale. Oltre alle norme che regolano in generale le parti condominiali occorre fare riferimento anche alle disposizioni in materia sanitaria. I controlli sono affidati alle ASL che è competente per il rilascio del nulla osta dopo l’analisi chimica e batteriologica dell’acqua. Le spese relative devono essere corrisposte dal condominio. Ogni piscina condominiale, che è destinata esclusivamente agli abitanti del...

Condividi
La mediazione civile per dire sì all'usucapione
Obbligatorio ricorrere ad un legale, mediatore professionista
Condividi
Portiere, ecco la guida al contratto di lavoro
Gli orari da rispettare, permessi, ferie e retribuzioni
Condividi
La riforma del condominio: conto corrente obbligatorio per la gestione dei fondi
Il Condominio che non adempie alla norma commette grave irregolarità
Condividi
Come rinegoziare il mutuo e renderlo "più leggero"
E' bene far riferimento al Taeg che include anche i costi accessori
Condividi
Con il fotovoltaico risparmio e salvaguardia dell'ambiente
Non aumenta il valore catastale dell’immobile se non si superano i 3 kw
Condividi
Competenza e professionialità i requisiti degli amministratori
Presto dal ministero della Giustizia il regolamento sulla formazione


Condividi
Il "mini condominio" con due soli proprietari
Chi spende nell’interesse dell’altro deve provare necessità e urgenza
Condividi
Impianto centralizzato per il caldo e il freddo
 
Condividi
Sì alla sopraelevazione, indennità ai condomini
Somma suddivisa fra i proprietari dei piani, in proporzione ai millesimi
Condividi
Liti condominiali? Si ricorre al giudice di pace
Dai fumi ai rumori molesti le vertenze del condominio
Condividi
Assemblea sovrana, le decisioni si rispettano
Sì all'impugnazione nei casi di abusi. Le regole del voto


Condividi
Troppe controversie, ricorriamo all'arbitraggio
Un procedimento studiato per risolvere le liti condominiali
Condividi
Nomina amministratore, non basta il sì dell'assemblea
Da parte dell'eletto occorre esplicito e formale assenso. La normativa
Condividi
La telecamera? "Annunciata" da un cartello ben visibile
La tutela della privacy e le regole della videosorveglianza
Condividi
L'inquilino e il pagamento degli oneri accessori
A carico del conduttore servizi e manutenzione ordinaria
Condividi
Beni comuni e destinazione d'uso
Libera la fruizione delle parti comuni, ma vietati gli abusi
Condividi
Serramenti senza segreti, conformità e prestazioni
L'applicazione di doppie finestre non può alterare il decoro
Condividi
Quando un bene comune scatena liti tra condomini
Mai l'azione di un singolo può pregiudicare i diritti di altri
Condividi
La revisione dei millesimi è un atto di natura tecnica
L'approvazione delle tabelle millesimali non ha natura negoziale
Condividi
Per la manutenzione ora basta la "Cil"
Comunicazione di inizio lavori per opere ordinarie e straordinarie
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009