Taranto, spari dal balcone per festeggiare Capodanno: un arresto e tre denunce

Hanno festeggiato l'arrivo del 2018 sparando dal balcone di casa con pistola e fucile, in uno stabile di via Argentina, a Taranto. Hanno colpito un'auto in sosta e un segnale stradale. Per questo motivo, un uomo di 31 anni è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre altre tre persone (due cinquantatreenni e una donna di 26 anni) sono state denunciate dalla polizia per concorso in spari in luogo pubblico, danneggiamento aggravato e ricettazione. Il trentunenne ai domiciliari dovrà rispondere anche di detenzione e porto di arma priva di matricola.

Gli agenti della Squadra Mobile e della sezione Volanti hanno effettuato un sopralluogo nella strada, dopo la denuncia della proprietaria dell'auto colpita dai proiettili. Perquisendo l'appartamento degli indagati, i poliziotti hanno trovato e sequestrato una pistola priva di matricola, un fucile a canne mozze e una cinquantina tra cartucce e bossoli.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain