Padova, l'azienda cerca ​70 dipendenti ma nessuno si presenta

Cercano lavoratori offrendo contratti di tutto rispetto, ma non ne trovano: succede alla Antonio Carraro, azienda dell'alta padovana esperta nella produzione di trattori compatti per agricoltura specializzata, che da mesi attende risposte positive dalle agenzie interinali del territorio.

Peccato che queste risposte non arrivino: in tempo di crisi, e con una disoccupazione giovanile che ha toccato livelli senza precedenti nella storia dell'Italia dal dopoguerra, un'azienda strutturata e solida come la Carraro di Campodarsego non riesce a trovare manodopera. E non stiamo parlando di contratti a tempo determinato o part-time: «Offriamo un contratto base di terzo livello che fa riferimento al contratto nazionale del settore metalmeccanico, con una retribuzione di 1.590 euro lordi mensili», spiega la responsabile Relazioni esterne, Liliana Carraro. Incredula, di fronte all'impossibilità di agenzie interinali ed enti di formazione, di fornire le figure professionali di cui necessita. I 70 nuovi dipendenti non si trovano: cercano ingegneri meccanici progettisti, periti meccanici disegnatori, operatori addetti alle lavorazioni meccaniche, alla carpenteria, al controllo qualità del prodotto e periti elettrici e elettromeccanici...
 
 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain