Il gruppo M5S del Senato non licenzia i 27 dipendenti

Niente licenziamento in massa per i dipendenti del gruppo M5S al Senato. Al personale alle dipendenze dei grillini presso il Senato toccherà dunque una sorte diversa rispetto ai loro 39 colleghi a Montecitorio, per i quali, come annunciato dal M5S in una lettera ai sindacati dello scorso 30 novembre, è stata avviata la procedura di
licenziamento collettivo «in relazione al previsto scioglimento delle Camere per la scadenza della XVII legislatura».

Storia diversa per quanto riguarda il Senato: «Non sono in programma licenziamenti collettivi. Il nostro gruppo è più piccolo, abbiamo un'organizzazione diversa», è la spiegazione fornita da Giovanni Endrizzi, presidente del gruppo M5S a Palazzo Madama. Stando all'organigramma del gruppo M5S Senato pubblicato sul sito tirendiconto.it, la squadra dei 5 Stelle a Palazzo Madama conta 27 dipendenti, oltre a 4 consulenti. I dati sono aggiornati al 21 novembre dello scorso anno.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain