Germania, accordo raggiunto sulla Grosse Koalition. La Merkel cede ai socialisti due ministeri

Dopo una notte di negoziati, Cdp-Csu e Spd hanno trovato all'alba l'accordo per la formazione del nuovo Governo. Ad annunciarlo è il sito del settimanale di Amburgo Der Spiegel, secondo cui sarebbe stata anche concordata la ripartizione dei ministeri. Il partito di Angela Merkel avrebbe ceduto ai socialisti il Ministero degli Affari Esteri e i portafogli Finanze e Lavoro. 

Secondo la Dpa, invece, ci sarebbe l'accordo sulla distribuzione dei ministeri, ma i leader si starebbero ancora confrontando sul resto. Dopo una seconda proroga delle trattative rispetto alla scadenza di domenica scorsa, il negoziato è proseguito per tutta la notte e nelle prime ore della mattinata. Punti difficili della trattativa, a quanto emerso, sono i contratti a tempo determinato, la riforma del sistema sanitario e la distribuzione dei ministeri. Il socialdemocratico Olaf Scholz, attualmente sindaco di Amburgo, dovrebbe diventare ministro delle Finanze del governo della Grosse Koalition in Germania, sempre secondo la Dpa che cita fonti delle trattative.

 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain