Alemanno: «Con Salvini premier coalizione più forte. Casapound? Non escludiamo dialogo con nessuno»

«Abbiamo appoggiato la candidatura di Salvini come premier perché vogliamo un centrodestra diverso». Lo ha detto Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, parlando con i giornalisti a margine dell'assemblea del Polo Sovranista tenuta oggi alla stazione Marittima, a Napoli. «Il centrodestra nella Seconda Repubblica - ha aggiunto Alemanno - ha fatto meglio del centrosinistra ma non ha risolto i problemi. Ora ci vuole un centrodestra più radicale, più forte sulle idee sovraniste per questo noi da destra nazionale, da movimento nazionale appoggiamo la candidatura di Salvini».

«Noi non vogliamo frammentare la destra ma unirla», ha sottolineato ancora Alemanno. «È l'unico vero polo intorno al quale unificarci - ha aggiunto - è Salvini che rappresenta una vera alternativa per i moderati, alla realtà del centro». In riferimento a Casapound Alemanno ha detto: «Noi non escludiamo il dialogo con nessuno. L'importante che ci sia un messaggio rivolto al futuro».

 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain